I fiori del male. Testo francese a fronte

Senza titolo-1

I Fiori del Male, una raccolta di poesie scritte da Charles Baudelaire, è uno dei più grandi esempi di poesia moderna; un’opera che sconvolse la Francia del diciannovesimo secolo per i suoi contenuti: amori saffici, collegamenti tra sesso e morte, piaceri carnali e nichilismo. Il libro in questione raccoglie al suo interno numerose poesie d’amore dello scrittore, tra le quali sei poesie che furono censurate nella prima edizione.

I Fiori del Male è una lettura impegnativa, permeata da una velata ironia, dalla consapevolezza del dolore, a tratti comica, seria o scandalosa. In questo libro rivedremo anche in Baudelaire l’archetipo del dandy urbano, capace di vedere la bellezza in una mendicante e che identifica se stesso in un albatro schernito dai marinai. In questa versione della raccolta troverete sia i testi originali che quelli tradotti, in modo da poter godere della bellezza dei versi di Baudelaire in lingua originale.

Il libro è riuscito ad attirare nel corso degli anni l’attenzione di critici, di giovani attratti dal macabro e di appassionati di lettura di tutte le età. La figura di Baudelaire è considerata quasi un precursore dello stereotipo del Poeta Maledetto: isolato, pensieroso, che osserva il mondo contorto che lo circonda e lo traduce in parole e versi ricchi di sofferenza e perversione. Con il termine “fiori del male” lo scrittore si riferisce ai paradisi artificiali e a tutte quelle passioni peccaminose che regalano all’uomo false speranze: quando anche l’ultima speranza cade, al poeta non resta che rinnegare Dio ed invocare Satana – azione che si rivela vana per i fini del poeta. Tutto ciò che resta al poeta è decadere, annichilire e morire, carezzando la speranza di spegnere l’angoscia nell’oblio della morte.

Un libro molto forte, difficile, pieno di fascino oscuro e macabra ironia.

 

I fiori del male. Testo francese a fronte. Autore: Charles Baudelaire. Editore: Garzanti Libri. Anno: 2002

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress