Come diventare bella ricca e stronza: Istruzioni per l’uso degli uomini

Senza titolo-1

?Come diventare bella ricca e stronza: istruzioni per l’uso degli uomini? ? un libro scritto da Giulio Cesare Giacobbe. Il libro si pone come un vero e proprio manuale di psicologia femminile e maschile, poich? fornisce alle donne dei consigli su come trovare un uomo ricco per poi assoggettarlo al proprio fascino. Il libro pu? essere considerato immorale e scorretto, sia per i contenuti che per il linguaggio utilizzato. Giulio Cesare Giacobbe non guida le donne ad innamorarsi e trovare il proprio principe azzurro, bens? le invita a trovare l’uomo ricco che, a quanto dice lui ? pur sempre un uomo, schiavo della carne e facile preda di qualsiasi donna che sappia bene utilizzare il proprio fascino.

Secondo l’autore, le donne perdono spesso tempo inutilmente: si gonfiano, si sgonfiano, rimpiangono di non avere un seno prosperoso o si preoccupano della cellulite, quando queste cose un uomo non le nota neanche. Giulio Cesare Giacobbe, nel suo manuale, invita le donne a riflettere e ad operare sulla propria sensualit?, sulla libido, sui movimenti del corpo piuttosto che ad ingrassare o dimagrire secondo la moda del momento. I difetti fisici sono cos? lampanti solo alle altre donne, poich? all’uomo interessa solo il gioco della seduzione. Giacobbe invita a liberarsi della biancheria obsoleta, dei pigiamoni, degli atteggiamenti troppo bambineschi, freddi o mascolini e di tutto ci? che toglie femminilit? alla donna in favore di movimenti sinuosi, mistero, sesso, biancheria sexy.

Lo stile con cui ? scritto il libro ? volutamente esagerato e comico e va letto senza pregiudizi e senza essere preso troppo sul serio. Nonostante il tono scherzoso, giocoso e spesso impertinente utilizzato dall’autore, tra le righe possiamo riuscire a trovare una sorta di realismo sentimentale che difficilmente troveremo altrove. L’amore, infatti ? sempre bene o male romanzato, tanto nella vita, quanto nei libri: in questo caso invece appare nudo e crudo, tragicomico, con tutti i pro e i contro relativi al caso. Infondo, anche se in modo meno elegante, parla di segreti vecchi come il mondo che ogni nonna, segretamente o meno, conosce bene. La donna moderna ha quasi paura della sessualit? invece, mentre, secondo Giacobbe, pu? essere un’arma in pi? a suo favore, una cosa in grado di soggiogare qualsiasi uomo. Il libro sar? sicuramente gradito alle lettrici che non hanno paura di fare un po’ di autoironia e che vivono la propria femminilit? liberamente, senza demonizzazioni. “Se ti scandalizzi, questo libro non ? fatto per te. Anzi, ripensandoci, se ti scandalizzi credo proprio che tu abbia un bisogno dannato di leggere questo libro” (cit. Giulio Cesare Giacobbe)

Come diventare bella ricca e stronza: Istruzioni per l’uso degli uomini, Giulio Cesare Giacobbe, Mondadori, 2006

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress